I dentisti sorridono davanti alla crisi

Articolo (in inglese) pubblicato su “Time” in febbraio 2009. “C’è almeno una professione per la quale la recessione potrebbe non mordere: l’odontoiatria. Secondo gli analisti finanziari di Sageworks, nel 2008 gli studi dentistici hanno avuto margini di profitto più elevati rispetto a qualsiasi altra attività. ” Clicca qui per leggere l’articolo completo

Annunci

2 Risposte

  1. Paolo, ma quella è America!
    Si legge nell’articolo: i margini sono 17% (in Italia dovremmo cambiare mestiere o in USA fanno i conti a modo loro).
    Se guardiamo i motivi per cui il 2008 è stato ottimo per loro, è tutto da ridere: una moltitudine di “assicurati” hanno sfruttato al massimo le convenzioni per paura di non poterle più usare causa rischio di prossimo licenziamento!
    Semplicemente improponibile un confronto con l’Italia, dove quella dei dentisti è invece una delle categorie più colpite dalla crisi.
    E poi lì la crisi la curano stampando dollari, qui invece gli euri stanno finendo, ma questo è un altro discorso.
    Cordiali saluti

  2. interessante articolo,ma inapplicabile alle nostre latitudini.le assicurazioni mediche abbinate al lavoro sono una particolarita’ solo (o quasi) americana.ecco perchè in Italia questo “picco” di incremento lavorativo per gli odontoiatri non credo ci sara’ mai,non per questo motivo,almeno.cordialita’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: