Narcisista? Allora il fallimento sul lavoro è garantito!

Un articolo che mi è piaciuto, perchè illustra bene, con tratto discorsivo e ogni tanto perfino modaiolo, una questione cruciale per capire, E PREVENIRE,  i fallimenti lavorativi. C’è perfino un test…..

http://economiaemanagement.corriere.it/dynuni/dyn/La%20Rivista/Articoli/2010/EM1004-EDITORIALE.jhtml

Vendita dello studio: importante sentenza in applicazione del “Decreto Bersani”

Pubblico il link ad un articolo che illustra, in modo assai “tecnico-giuridico” ma comprensibile leggendo piano piano perchè ben scritto, una sentenza del 9/2/2010 della Corte di Cassazione. In sintesi, la sentenza abilita nella prassi il principio per cui, a seguito di un articolo del tanto vituperato “Decreto Bersani” del 2006, il Professionista può definire il prezzo di cessione della sua attività oltre che in base all’inventario dei beni strumentali e dei materiali, anche dando un valore alla clientela da lui acquisita: il c.d. “avviamento”.

Questa sentenza consentirà un miglioramento delle fasi di valutazione tecnico-economica del valore di uno studio, perchè si potranno usare metodologie economico-aziendale prima di difficile implementazione, nonchè di predisporre contratti più precisi ed efficaci con maggior beneficio delle parti.

Questa nuova possibilità è interessante anche nel caso di valutazione della quota di ingresso da far pagare a un nuovo socio.

Per leggere l’articolo, pubblicato sul quotidiano on-line dell’Agenzia delle Entrate “Fisco Oggi” del 16/2/2010, cliccare qui

 

Le nuove professioni

Sul sito del Corriere della Sera, un articolo di Dario Di Vico sull’evoluzione delle professioni in Italia. Molto ben fatto e interessante, lo puoi leggere qui: http://www.corriere.it/economia/09_dicembre_15/professioni-tutele-e-riforme-dario-di-vico_32f8ef3c-e943-11de-ad79-00144f02aabc.shtml

ECM per i liberi professionisti: novità?

Allego estratto dell’ultimo accordo Ministero-Regioni (5/11/2009) che riguarda l’obbligo dell’ECM per il liberi professionisti. Le novità, almeno sulla carta, sono rilevanti.

NB: l’accordo in questione NON è ancora in vigore, anzi è sospeso in attesa di un regolamento attuativo……..che non si sa quando sarà fatto. Per il momento quindi valgono le vecchie regole.

Scarica allegato

I dentisti sorridono davanti alla crisi

Articolo (in inglese) pubblicato su “Time” in febbraio 2009. “C’è almeno una professione per la quale la recessione potrebbe non mordere: l’odontoiatria. Secondo gli analisti finanziari di Sageworks, nel 2008 gli studi dentistici hanno avuto margini di profitto più elevati rispetto a qualsiasi altra attività. ” Clicca qui per leggere l’articolo completo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: